FiBio600px

La FIBio nasce nel 2006 come associazione nazionale che si propone di:

• divenire interlocutore e punto di riferimento per le istituzioni, promuovendo la ricerca scientifica e gli scambi tra scienza e società civile concentrandosi soprattutto sul superamento delle avversioni ideologiche alle biotecnologie.

• perorare le cause dei biotecnologi e di chiunque operi in tale settore sanando le eventuali sperequazioni con altri soggetti giuridici e fisici

• fare networking tra le varie associazioni scientifiche e i soci

• promuovere il rafforzamento del legame ricerca – industria – territorio, organizzando iniziative di supporto al trasferimento tecnologico e all’innovazione nell’area delle biotecnologie avanzate

• costruire rapporti con l’Università ed il mondo delle imprese

• organizzare corsi di aggiornamento e perfezionamento al fine di sviluppare le competenze strategiche richieste dal mondo del lavoro.

Ciao 😊 chi mi sa dire se e quali aziende farmaceutiche ci sono a Torino? O anche istituti di ricerca? ... See MoreSee Less

View on Facebook

Un biotecnologo con laurea magistrale in biotecnologie mediche, dopo essersi iscritto all'Albo sezione A, come fa a diventare nutrizionista? ... See MoreSee Less

View on Facebook